Aggiorna il browser

La tua sicurezza è molto importante per noi. Al fine di proteggere te e i nostri sistemi, stiamo apportando delle modifiche a tutti i siti Web di HSBC; pertanto, alcune delle versioni di browser Web meno recenti non potranno più accedere a questi siti. Generalmente, le ultime versioni di un browser (come Edge, Chrome, Safari, ecc.) e di una famiglia di sistemi operativi (come Microsoft Windows, MacOS) hanno le funzioni di sicurezza più aggiornate.

Se visualizzi questo messaggio, abbiamo rilevato che stai utilizzando un browser meno recente e non supportato. 

Come aggiornare il browser

Restrizione all'accesso agli UCI

Restrizione all'accesso agli UCI di diritto francese per via della situazione in Ucraina
12 aprile 2022
    Scarica il report completoPDF, 495.3KB

    RESTRIZIONI ALLA VENDITA DI VALORI MOBILIARI DENOMINATI IN QUALSIASI VALUTA UFFICIALE DEGLI STATI MEMBRI DELL'UNIONE EUROPEA EMESSI DOPO IL 12 APRILE 2022 E DI QUOTE DI ORGANISMI D'INVESTIMENTO COLLETTIVO CHE OFFRONO ESPOSIZIONE A TALI VALORI

    L’articolo 5 septies del regolamento (UE) n. 833/2014 del Consiglio riguardante misure restrittive relative alle azioni della Russia destabilizzanti la situazione Ucraina, come modificato, vieta la vendita di valori mobiliari denominati in qualsiasi valuta ufficiale degli Stati membri dell’Unione europea emessi dopo il 12 aprile 2022 o di quote di organismi di investimento collettivo che forniscono esposizione a tali valori a qualsiasi cittadino russo o persona fisica residente in Russia o a qualsiasi persona giuridica, entità o organismo avente sede in Russia o il cui beneficiario effettivo finale sia un cittadino o residente russo. 

    L’articolo 1 del regolamento (UE) n. 765/2006 del Consiglio riguardante misure restrittive relative alla situazione in Ucraina e al coinvolgimento della Bielorussia, come modificato, vieta la vendita di valori mobiliari denominati in qualsiasi valuta ufficiale di uno Stato membro dell’Unione europea emessi dopo il 12 aprile 2022 o di quote di organismi di investimento collettivo che offrono un’esposizione a tali valori, a qualsiasi cittadino bielorusso o persona fisica residente in Bielorussia o a qualsiasi persona giuridica, entità o organismo avente sede in Bielorussia o il cui beneficiario effettivo finale sia un cittadino o residente bielorusso. 

    Per effetto delle suddette restrizioni, a partire dal 12 aprile 2022, HSBC Global Asset Management (France) non accetterà alcun investimento o reinvestimento diretto o indiretto nei suoi Fondi, compresi gli FCPE e le SICAV francesi, da: 

    • un cittadino russo o bielorusso, ovunque egli risieda; o
    • una persona fisica residente in Russia o Bielorussia; o
    • una persona giuridica, un’entità o un organismo avente sede o costituito in Russia o in Bielorussia, compreso a tal fine una filiale o un ufficio di rappresentanza di tale persona giuridica, entità o organismo situato al di fuori della Russia o della Bielorussia (se applicabile).

    Si prega di notare che queste restrizioni non si applicano ai cittadini degli Stati membri dell'Unione europea (UE), né alle persone fisiche in possesso di un permesso di soggiorno temporaneo o permanente in uno Stato membro dell'UE.

    Non c'è impatto sugli investimenti esistenti di cittadini o residenti russi e bielorussi.

    Verrà introdotta una comunicazione nei prospetti per limitare la sottoscrizione di quote e azioni dei Fondi, compresi gli FCPE e le SICAV di diritto francese di HSBC Global Asset Management (France), al fine di garantire che tutti gli investimenti/reinvestimenti siano effettuati in conformità ai Regolamenti UE.